Novità dalla ricerca

TEV, studio Giasone, anticoagulanti

La prevenzione delle recidive di TEV nelle persone anziane è ancora un problema aperto. I motivi per lo Studio Giasone

Prof. Gualtiero Palareti Fondazione Arianna Anticoagulazione È noto che l’incidenza di TEV aumenta con l’età, fino a raggiungere quasi 8 per 1000 nei soggetti con oltre 85 anni 1, con rischio non diverso tra maschi e femmine 2. Pochi studi hanno esaminato il rischio di recidiva negli anziani. Alcuni di questi non hanno segnalato un … leggi tutto

Leggi tutto

LATEST ON LINE

anaspirin, anticoagulanti, caso clinico

Ivano, quando il rischio è medio basso

Augusto Zaninellithe System Academy, FirenzeSi riporta il caso clinico di Ivano, un uomo di 53 anni che è appena stato dimesso da una Unità Operativa ...

Leggi
TEV, studio Giasone, anticoagulanti

La prevenzione delle recidive di TEV nelle persone anziane è ancora un problema aperto. I motivi per lo Studio Giasone

Prof. Gualtiero PalaretiFondazione Arianna AnticoagulazioneÈ noto che l’incidenza di TEV aumenta con l’età, fino a raggiungere quasi 8 per 1000 nei soggetti con oltre 85 ...

Leggi
MVC, malattia venosa cronica

MALATTIA VENOSA CRONICA, COLPITI 19 MILIONI DI ITALIANI

GLI ESPERTI: UNO SU TRE NE IGNORA I RISCHI. Il 40% dei pazienti scopre per caso di soffrirne Pier Luigi AntignaniDirettore centro vascolare. Nuova Villa Claudia, ...

Leggi
empaglifozin, diabetici, scompenso cardiaco

Efficacia di empaglifozin nel ridurre il rischio di ricovero per scompenso cardiaco nei pazienti diabetici

Un nuovo studio conferma, utilizzando dati di real life, l’efficacia di empaglifozin , antidiabetico della nuova classe delle glifozine, nel ridurre il rischio di ricovero ...

Leggi
vitamina D, cardiovascolare

La vitamina D non produce alcun beneficio nella prevenzione primaria delle malattie cardiovascolarie e delle neoplasie

La supplementazione di vitamina D non produce alcun beneficio nella prevenzione primaria delle neoplasie e delle malattie cardiovascolariSono le conclusioni di un grande trial randomizzato ...

Leggi
anaspirin, anticoagulanti, caso clinico

Ivano, quando il rischio è ...

23/05/20191
TEV, studio Giasone, anticoagulanti

La prevenzione delle recidive di ...

21/05/20192
MVC, malattia venosa cronica

MALATTIA VENOSA CRONICA, COLPITI 19 ...

16/05/20193
empaglifozin, diabetici, scompenso cardiaco

Efficacia di empaglifozin nel ridurre ...

09/05/20194
vitamina D, cardiovascolare

La vitamina D non produce ...

02/05/20195

Focus

Dalla Rete Nazionale di Farmacovigilanza AIFA Rivaroxaban risulta il NAO con minor rischio di reazioni avverse (ADR)

La valutazione dei rischi/benefici è un punto cruciale nella scelta di un farmaco anticoagulante. La disponibilità di dati su efficacia e sicurezza dei farmaci è basilare per operare una scelta tra i diversi trattamenti. Un aiuto in questo senso può venire dall’analisi delle reazioni avverse (ADR) segnalate dai clinici sul sito del nostro ente regolatorio … leggi tutto


sotenibilità economica, TVP, SULODEXIDE, TEV

STRATEGIE DI SOSTENIBILITA’ ECONOMICA DELLA TERAPIA CON SULODEXIDE

Augusto Zaninelli The System Academy, Firenze Gli interessanti risultati prodotti dallo studio SURVET, pubblicato su Circulation, a proposito dell’impiego del sulodexide nella prevenzione delle recidive dopo una trombosi venosa profonda alla dose di 500 U/BID, hanno prodotto, inevitabilmente, alcune riflessioni riguardo la sostenibilità economica della terapia, da parte dei pazienti. Il rischio di sviluppare una … leggi tutto


Review

TEV, studio Giasone, anticoagulanti

La prevenzione delle recidive di TEV nelle persone anziane è ancora un problema aperto. I motivi per lo Studio Giasone

Prof. Gualtiero Palareti Fondazione Arianna Anticoagulazione È noto che l’incidenza di TEV aumenta con l’età, fino a raggiungere quasi 8 per 1000 nei soggetti con oltre 85 anni 1, con rischio non diverso tra maschi e femmine 2. Pochi studi hanno esaminato il rischio di recidiva negli anziani. Alcuni di questi non hanno segnalato un … leggi tutto



Linee guida

Nuove linee guida europee per la gestione dell’obesità in età adulta nelle cure primarie

La Società Europea per lo Studio dell’Obesità (EASO), ha pubblicato le linee guida per la gestione pratica e centrata sul paziente dell’obesità dell’adulto nelle Cure Primarie. La precedente versione delle linee guida dedicate all’obesità risale al 2015. Il medico di famiglia rappresenta il primo contatto con il paziente obeso, lo segue nel tempo occupandosi anche delle sue … leggi tutto


forame ovale pervio, linee guida PFO, linee guida fibrillazione atriale

Nuovo aggiornamento AHA/ACC/HRS delle linee guida sulla fibrillazione atriale

Le associazioni cardiologiche americane, American Heart Association (AHA), American College of Cardiology (ACC) e Heart Rhytm Society (HRS), hanno reso disponibile un aggiornamento delle linee guida sulla gestione della fibrillazione atriale la cui ultima versione è stata pubblicata nel 2014. Il nuovo documento non pone più sullo stesso piano warfarin e anticoagulanti orali diretti ma … leggi tutto