Notizie

linee-guida-prevenzione-cardiovascolare-esc-2017-coagulumreport

Versione italiana commentata delle Linee guida ESC 2016 su prevenzione cardiovascolare

Sul Giornale italiano di cardiologia di agosto 2017  è stata pubblicata la versione italiana delle Linee guida europee 2016 sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari nella pratica clinica  pubblicate un anno fa in lingua inglese a cura della Società Europea di Cardiologia (ESC). Le due principali società cardiologiche nazionali, Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO) e Società Italiana di Cardiologia … leggi tutto

Leggi tutto

Focus

Insegnare la medicina del cuore e dei vasi con tecniche di simulazione

Augusto Zaninelli Professore di Medicina Generale all’Università di Firenze e Vicepresidente Esecutivo di SIMMED, Società Italiana di Medicina di Simulazione   Come può un paziente avere un infarto del miocardio al mattino, un ictus cerebrale al pomeriggio e una malattia vascolare periferica alla sera? Semplice, perché è come se fosse vero, ma in realtà è … leggi tutto


Estroprogestinici e Rischio di Trombosi

Stefano Lello Ginecologia Endocrinologica, Fisiopatologia della   Menopausa ed Osteoporosi Istituto Dermopatico dell’Immacolata – Roma Sin dall’inizio della loro introduzione nell’uso clinico, all’inizio degli anni ‘60, quando ancora gli estroprogestinici (EP) contenevano dosi piuttosto alte di estrogeno e di progestinico, il problema della trombosi venosa o arteriosa divenne subito chiaro per i clinici che si trovavano … leggi tutto


Sinergie tra terapia compressiva e farmacologica nella MVC

di Fabrizio Mariani Presidente Collegio Italiano di Flebologia Segretario Generale “Multidisciplinary Joint Committee in Phlebology” UEMS – EU Valdisieve Hospital, Dept. of Vascular Surgery – Pontassieve (Florence-Italy) INTRODUZIONE La malattia venosa cronica (MVC) è una malattia diffusa in larghi strati di popolazione: in ogni famiglia europea o americana c’è almeno un paziente flebopatico. Studi recenti … leggi tutto


Review


Gestione della terapia anticoagulante in occasione di chirurgia o procedure invasive

Giuseppe Di Pasquale, Silvia Zagnoni, Pamela Gallo Unità Operativa di Cardiologia, Ospedale Maggiore, Bologna La necessità di una temporanea interruzione della terapia anticoagulante orale (TAO) cronica con warfarin in previsione di procedure invasive o chirurgia è evenienza frequente nei pazienti anticoagulati. … leggi tutto Questo contenuto è riservato agli iscritti alla newsletter del settore sanitario: … leggi tutto


Dabigatran etexilato: nei pazienti con fibrillazione atriale

Maddalena Lettino Unità Coronarica Dipartimento Cardio-toraco-vascolare Fondazione IRCCS Policlinico S. Matteo Pavia FIBRILLAZIONE ATRIALE: EPIDEMIOLOGIA E PROGNOSI La fibrillazione atriale (FA) è il disturbo del ritmo più frequente nella popolazione generale ed è una delle aritmie che possono durare a lungo, anche in assenza di sintomi. La prevalenza di fibrillazione atriale aumenta con il progredire … leggi tutto