Il vino rosso può ridurre il rischio cardio-metabolico

Per valutare gli effetti cardio-metabolici dell’assunzione di una modica quantità di alcool in pazienti con diabete di tipo 2 (DMII) è stato condotto uno studio randomizzato controllato che ha analizzato un campione di 224 soggetti con diabete assegnati in maniera casuale all’assunzione di un bicchiere di vino (rosso o bianco) o 150 ml di acqua minerale durante la cena.
Tutti i partecipanti hanno seguito una dieta mediterranea, senza restrizione calorica. Per … leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli iscritti alla newsletter del settore sanitario: si prega di accedere utilizzando il form sottostante, oppure di compilare il form di registrazione. Dopo la registrazione, oltre ad avere accesso a tutti i contenuti del portale, riceverai aggiornamenti utili alla pratica clinica. Se non si ricordano i dati di accesso, cliccare qui

Accesso utente registrato
 Ricordami  
Registrazione nuovo utente
*Confermare la lettura dell'informativa Privacy
captcha
*Campo obbligatorio