NAO. Anticoagulanti efficaci, ma poco usati nelle donne

dabigatran anticoagulante genere real life donne coagulumreport

Lo studio RE-LY ha dimostrato che, nei pazienti con fibrillazione atriale non valvolare, il nuovo anticoagulante dabigatran, rispetto al warfarin,  è più efficace nel ridurre l’incidenza di eventi tromboembolici alla dose di 150 mg bid, mentre alla dose di 110 mg bid ha una efficacia paragonabile.

Nella pratica clinica, al di fuori degli schemi rigidi di un trial randomizzato e controllato, per il NAO si mantengono gli stessi risultati? L’efficacia (altro…)

Questo contenuto è riservato agli iscritti alla newsletter del settore sanitario: si prega di accedere utilizzando il form sottostante, oppure di compilare il form di registrazione. Dopo la registrazione, oltre ad avere accesso a tutti i contenuti del portale, riceverai aggiornamenti utili alla pratica clinica. Se non si ricordano i dati di accesso, cliccare qui

Accesso utente registrato
 Ricordami  
Registrazione nuovo utente
*Confermare la lettura dell'informativa Privacy
*Campo obbligatorio