Prevenzione dell’ictus: meno del 50% dei pazienti con fibrillazione assume anticoagulante

anticoagulanti fibrillazione ictus pinnacle ccoagulumreport

Uno studio recente ha verificato se all’aumentare del rischio di ictus, aumenta la prescrizione di un anticoagulante orale. La fibrillazione atriale (FA) aumenta di cinque volte la probabilità di ictus. Oltre il 40% degli ictus negli ultra ottantenni è attribuita a fibrillazione atriale in base a fattori di rischio ben definiti.

L’impiego di anticoagulanti orali ha dimostrato di ridurre il rischio di ictus del 64% e quello di morte del 26%in … leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli iscritti alla newsletter del settore sanitario: si prega di accedere utilizzando il form sottostante, oppure di compilare il form di registrazione. Dopo la registrazione, oltre ad avere accesso a tutti i contenuti del portale, riceverai aggiornamenti utili alla pratica clinica. Se non si ricordano i dati di accesso, cliccare qui

Accesso utente registrato
 Ricordami  
Registrazione nuovo utente
*Confermare la lettura dell'informativa Privacy
captcha
*Campo obbligatorio