Anticoagulante edoxaban in bioprotesi valvolari: efficace e più sicuro di warfarin

edoxaban-bioprotesi-fibrillazione-coagulumreport

Nei pazienti con bioprotesi valvolari cardiache, l’anticoagulante edoxaban (Lixiana, Daiichi Sankyo) è efficace e più sicuro di warfarin nella prevenzione dell’ictus. Lo rivela una sotto analisi del trial ENGAGE AF-TIMI 48 che rivela un impiego nuovo per gli anticoagulanti orali diretti (DOAC).
Come è noto, l’impianto di bioprotesi valvolari cardiache, tramite chirurgia o transcatetere, è un trattamento sempre più utilizzata nei pazienti con fibrillazione atriale (FA) e valvulopatia cardiaca (Vhd) … leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli iscritti alla newsletter del settore sanitario: si prega di accedere utilizzando il form sottostante, oppure di compilare il form di registrazione. Dopo la registrazione, oltre ad avere accesso a tutti i contenuti del portale, riceverai aggiornamenti utili alla pratica clinica. Se non si ricordano i dati di accesso, cliccare qui

Accesso utente registrato
 Ricordami  
Registrazione nuovo utente
*Confermare la lettura dell'informativa Privacy
captcha
*Campo obbligatorio