Dopo ablazione per tachicardia ventricolare amiodarone? Anche no

amiodarone-transcatetere-ablazione-tachiccardia-coagulumreport
La tachicardia ventricolare è un’aritmia che si verifica frequentemente nei pazienti con cardiomiopatie ischemiche e non, portando ad esiti sfavorevoli. Nei pazienti in cui è stata eseguita con successo l’ablazione transcatetere per il trattamento della tachicardia ventricolare (Vt), la somministrazione di amiodarone può essere ridotta o addirittura sospesa senza che ci sia un aumento di recidiva. Questi i  risultati di uno studio osservazionale a singolo centro che ha valutato … leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli iscritti alla newsletter del settore sanitario: si prega di accedere utilizzando il form sottostante, oppure di compilare il form di registrazione. Dopo la registrazione, oltre ad avere accesso a tutti i contenuti del portale, riceverai aggiornamenti utili alla pratica clinica. Se non si ricordano i dati di accesso, cliccare qui

Accesso utente registrato
 Ricordami  
Registrazione nuovo utente
*Confermare la lettura dell'informativa Privacy
captcha
*Campo obbligatorio