Come ridurre le dimensioni dell’infarto STEMI? Con N-Acetilcisteina ad alte dosi. Studio NACIEM

Nei pazienti con infarto con sopraslivellamento del tratto ST (STEMI) sottoposti a intervento coronarico percutaneo (PCI), come ridurre la dimensione dell’infarto? Una risposta viene dallo studio NACIAM (N-AcetylCysteine In Acute Myocardial infarction) che ha verificato l’efficacia dell’aggiunta di  N-acetilcisteina (NAC) endovenosa ad alta dose a una bassa dose di  nitroglicerina nel ridurre le  dimensioni dell’infarto.

Come è noto, la dimensione dell‘infarto miocardico è un determinante maggiore degli outcomes cardiaci nei pazienti … leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli iscritti alla newsletter del settore sanitario: si prega di accedere utilizzando il form sottostante, oppure di compilare il form di registrazione. Dopo la registrazione, oltre ad avere accesso a tutti i contenuti del portale, riceverai aggiornamenti utili alla pratica clinica. Se non si ricordano i dati di accesso, cliccare qui

Accesso utente registrato
 Ricordami  
Registrazione nuovo utente
*Confermare la lettura dell'informativa Privacy
captcha
*Campo obbligatorio