Anticoagulanti diretti (DOAC) e aspirina (ASA) in fibrillazione? Una metanalisi

aspirina-doac-anticoagulanti-fibrillazione-sindrome-coronarica-coagulum
Gli anticoagulanti orali  diretti (DOAC/NAO) possono essere più sicuri ed efficaci rispetto al warfarin (AVK) nel trattamento dei pazienti con fibrillazione atriale in terapia concomitante con acido acetilsalicilico (aspirina, ASA). Sono i risultati di una metanalisi che aiuta nella gestione dei pazienti con fibrillazione atriale (circa il 30%) che hanno una malattia coronarica, sono a riscchio di sindrome coronarica acuta- e necessita di essere sottoposto a intervento coronarico percutaneo (PCI) con impianto di stent.

Gli … leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli iscritti alla newsletter del settore sanitario: si prega di accedere utilizzando il form sottostante, oppure di compilare il form di registrazione. Dopo la registrazione, oltre ad avere accesso a tutti i contenuti del portale, riceverai aggiornamenti utili alla pratica clinica. Se non si ricordano i dati di accesso, cliccare qui

Accesso utente registrato
 Ricordami  
Registrazione nuovo utente
*Campo obbligatorio