Rischio di infarto miocardico nei pazienti con malattia infiammatoria cronica intestinale

infarto miocardico nei pazienti con malattia infiammatoria cronica intestinale

I pazienti con malattia infiammatoria cronica intestinale (MICI), hanno un rischio cardiovascolare aumentato e, in particolare, presentano un rischio più elevato di incorrere in un infarto acuto del miocardio.
L’associazione tra colite ulcerosa o morbo di Crohn e infarto miocardico è emersa da un ampio studio condotto su un grande database commerciale, che contiene i dati clinici di oltre 17 milioni di soggetti provenienti da 26 diversi sistemi sanitari … leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli iscritti alla newsletter del settore sanitario: si prega di accedere utilizzando il form sottostante, oppure di compilare il form di registrazione. Dopo la registrazione, oltre ad avere accesso a tutti i contenuti del portale, riceverai aggiornamenti utili alla pratica clinica. Se non si ricordano i dati di accesso, cliccare qui

Accesso utente registrato
 Ricordami  
Registrazione nuovo utente
*Confermare la lettura dell'informativa Privacy
captcha
*Campo obbligatorio