FIBRILLAZIONE ATRIALE

fibrillazione atriale, edoxaban, lixiana,, ETNA-AF, ESC2018

Edoxaban nella vita reale. I primi dati del registro ETNA-AF all’#ESC2018

Sono stati presentati al Congresso ESC 2018 di Monaco, i primi dati relativi ai pazienti di ETNA-AF, il registro globale di Daiichi Sankyo che descrive l’uso di edoxaban (Lixiana) in singola somministrazione orale giornaliera, nella pratica clinica quotidiana. I dati di 24.431 soggetti trattati con edoxaban, che costituiscono l’87% dei pazienti totali arruolati da più di 1800 centri in 13 … leggi tutto

Leggi tutto

NOACSanticoagulanti orali non vitamina K dipendenti

Anticoagulanti non vitamina K dipendenti: l’epatotossicità è una vera preoccupazione?

Gli anticoagulanti orali non vitamina K dipendenti (NOACs)  sono farmaci relativamente nuovi utilizzati per la prevenzione dell’ictus nella fibrillazione atriale non valvolare (FANV). Tuttavia, vi sono preoccupazioni riguardo al possibile effetto epatotossico associato al loro utilizzo. Gli Autori dello studio recentemente pubblicato sul Journal of American College of Cardiology ed intitolato: “Non–Vitamin K Antagonist Oral Anticoagulants … leggi tutto