FA – Questioni pratiche


Profilassi trombo-embolica post ablazione

L’ablazione trans-catetere é associata ad un aumentato rischio di ictus o TIA durante o subito dopo la procedura. Per questo é raccomandata l’attuazione di una terapia anticoagulante indipendentemente dal rischio trombo-embolico del paziente. La terapia può essere attuata con eparina, con anti-vitamina K o con i nuovi anticoagulanti orali (NAO/NOAC) e deve essere protratta per … leggi tutto