ICTUS TIA

Diagnosi e diagnosi differenziale di ictus e TIA

TIA TIA: attacco ischemico transitorio L’OMS definisce TIA come ”improvvisa comparsa di segni e/o sintomi riferibili a deficit focale cerebrale o visivo attribuibile ad insufficiente apporto di sangue, di durata inferiore alle 24 ore”. Sono, quindi, elementi caratterizzanti: l’esordio improvviso la presenza di sintomi neurologici focali la natura ischemica la remissione completa dei sintomi entro … leggi tutto


Diagnostica strumentale: potenzialità e limiti

ECG dinamico secondo Holter. Non va eseguito sistematicamente ma solo se si sospetta la presenza di aritmie a carattere parossistico potenzialmente responsabili di cardio-embolia o quando non sia emersa una causa definita di tali eventi. Ecocardiogramma transtoracico Non va eseguito sistematicamente ma solo se si sospetta una malattia cardiaca. Ecocardiografia trans-esofagea E’ in grado di … leggi tutto