TVP/EP – Questioni pratiche

Sospetto di Trombosi venosa profonda (TVP): utilità dell’ecografia compressiva (CUS)

La trombosi prossimale delle vene profonde degli arti inferiori è una condizione ad alto rischio di embolia polmonare. La terapia anticoagulante è efficace ma va attuata al più presto possibile. L’ecografia di compressione ha dimostrato di essere una metodica di facile e rapida esecuzione, caratterizzata da elevate sensibilità (91%) e specificità (97%) nella diagnosi di … leggi tutto

Leggi tutto

Tromboembolia venosa e trombofilia

Per trombofilia si intende la tendenza a sviluppare  trombosi. Tale condizone può essere: Ereditaria: Carenza congenita di inibitori della cascata coagulativa (antitrombina, proteina C, proteina S) Aumentati livelli o funzione di fattori procoagulanti (FattoreV Leiden, protrombina G20210A) Acquisita: Sindrome da anticorpi antifosfolipidi (LAC, ACA) Patologie autoimmuni (LES) Multifattoriale: Iperomocisteinemia: genetica (mutazione MTHFR) o da deficit … leggi tutto