anmco

paziente-fragile-edoxabandoc-nao-anticoagulante-fibrillazione-anmco-2017-simposio-coagulumreport

ANMCO 2017. Paziente anziano fragile in fibrillazione (FANV) o tromboembolismo (TEV). Edoxaban: importanza di un dosaggio ridotto

Il trattamento con anticoagulanti diretti (DOAC/NAO) nei soggetti più fragili e anziani rappresenta, per gli specialisti una sfida difficile e non ancora vinta.  Edoxaban, ultimo arrivato tra gli anticoagulanti diretti (NAO/DOAC), si è dimostrato altrettanto efficace e più sicuro del warfarin nella prevenzione di ictus ed embolia sistemica in presenza di fibrillazione atriale e nel … leggi tutto


cardio-oncologia-aiom-aico-anmco-cancro-coagulumreport

Cancro e sistema crdiocircolatorio. Il documento italiano di cardioncologia

Le malattie cardiovascolari e il cancro sono tra le prime cause di morte su scala mondiale. Insieme rappresentano la causa di circa i due terzi di tutti i decessi e spesso condividono gli stessi fattori di rischio. I progressi della terapie sia in ambito cardiologico che oncologico e il progressivo invecchiamento della popolazione hanno fatto … leggi tutto


ANMCO. Dabigatran tre cose da sapere

Tre questioni importanti su dabigatran sono state chiarite da Giuseppe Di Pasquale, moderatore a un simposio realizzato al Congresso dell’Associazione dei cardiologi ospedalieri (ANMCO) in corso a Milano, dal 4 al 6 giugno. Ecco in sintesi i contenuti del take home message: Disfunzione renale Ampi dati dall’analisi del RELY, a sei anni di distanza, evidenziano che … leggi tutto