asa

Aspirina in prevenzione cardiovascolare primaria e rischio di sanguinamento

Il ruolo dell’ASA a basso dosaggio in prevenzione primaria rimane un tema controverso ma nello stesso tempo di grande interesse. Una nuova meta-analisi si propone di fare il punto sull’argomento, includendo anche i nuovi trial pubblicati nel corso del 2018: ASCEND rivolto a pazienti diabetici, ARRIVE a soggetti a rischio cardiovascolare intermedio, ASPREE  a soggetti di età … leggi tutto


aspirina, ASA, acido acetilsalicilico, prevenzione primaria, cardiovascolare

Efficacia e sicurezza dell’acido acetilsalicilico (ASA) per la prevenzione primaria degli eventi cardiovascolari

Una nuova meta-analisi rimette in discussione il ruolo dell’acido acetilsalicilico (ASA) nella prevenzione cardiovascolare primaria, ovvero nei soggetti esenti da malattia cardiovascolare documentata. Sono stati esaminati 11 studi clinici riguardanti 157248 soggetti seguiti con un follow-up mediano di 6-6 anni. I risultati principali sono riportati nella figura. La mortalità per tutte le cause non si è … leggi tutto


rivaroxaban, ASA, coronaropatia

Anticoagulanti (DOAC). Verso approvazione dell’ Ema per nuova indicazione di rivaroxaban 2,5 mg e ASA

Parere favorevole del Comitato che valuta i Farmaci per l’Uso Umano (CHMP) dell’Ema per una nuova indicazione di rivaroxaban, l’inibitore orale del Fattore Xa di Bayer. La terapia con rivaroxaban 2,5 mg due volte/die, più acido acetilsalicilico (ASA) a 75 – 100 mg una volta/die, sarà indicata per la prevenzione di eventi aterotrombotici in pazienti adulti … leggi tutto


rivaroxaban-aspirina-compass-arteriopatia-amputazioni-coagulumreport

Arteriopatia. Rivaroxaban e Aspirina riducono del 70% il rischio di amputazione

Una nuova analisi dallo studio COMPASS rivela che rivaroxaban (2,5 mg due volte/die) più aspirina (100 mg/die) ha ridotto del 70% il rischio di amputazione maggiore in pazienti con arteriopatia periferica (PAD, Peripheral artery disease). L’associazione si è dimostrata efficace anche nell’endpoint primario riducendo del 28% il rischio relativo di eventi avversi cardiovascolari maggiori (MACE), e del 46% per gli eventi avversi maggiori agli arti … leggi tutto


sulodexide-tev-tvp-recidiva-trombosi-anziano-terapia-asa-coagulumreport

Prevenzione della TEV negli anziani: in equilibrio tra rischio trombotico e rischio emorragico

Il tromboembolismo venoso (TEV), che comprende la trombosi venosa profonda (TVP) degli arti inferiori e/o l’embolia polmonare (EP), è una malattia frequente e potenzialmente molto seria. La sua incidenza, stimata nella popolazione europea, è compresa tra 1,04 e 1,83 per 1000 abitanti per anno, ma raggiunge anche 0,5 casi su 100 per anno in soggetti con età > … leggi tutto


aspirina-doac-anticoagulanti-fibrillazione-sindrome-coronarica-coagulum

Anticoagulanti diretti (DOAC) e aspirina (ASA) in fibrillazione? Una metanalisi

Gli anticoagulanti orali  diretti (DOAC/NAO) possono essere più sicuri ed efficaci rispetto al warfarin (AVK) nel trattamento dei pazienti con fibrillazione atriale in terapia concomitante con acido acetilsalicilico (aspirina, ASA). Sono i risultati di una metanalisi che aiuta nella gestione dei pazienti con fibrillazione atriale (circa il 30%) che hanno una malattia coronarica, sono a riscchio di sindrome coronarica … leggi tutto


compass-rivaroxaban-aspirina-asa-esc2017-coagulumreport

#esc2017. Rivaroxaban e aspirina: associazione efficace in prevenzione secondaria. Studio COMPASS

L’associazione dell’anticoagulante orale rivaroxaban (Xarelto, Bayer / Janssen ) alla dose di 2,5 mg due volte al giorno con aspirina (ASA) 100 mg una volta al giorno, migliora la sopravvivenza e riduce ictus e infarto rispetto all’aspirina da sola in pazienti con malattia coronarica stabile o arteriopatia periferica. Sono questi i risultati dello studio COMPASS presentati al congresso della European society of … leggi tutto


asa-aspirina-ictus-ia-clopidogrel-ticagrelor-coagulumreport

Dopo ictus o TIA in paziente in terapia con ASA : quale antiaggregante?

Che fare se un paziente già in terapia aggregante con acido acetilsalicilico (ASA) presenta un ictus  o un attacco ischemico transitorio (TIA)? Le possibilità sono: continuare la terapia con ASA, sostituire l’ASA, aggiungere un altro antiaggregante. Per verificare quale strategia sia più efficace per prevenire ulteriori eventi cerebro e cardio-vascolari è stata condotta una meta-analisi ricercando in PubMed  articoli pubblicati tra … leggi tutto



cardioaspirin-aspirina-cancro-colon-retto-aifa-coagulumreport

Aspirina (ASA). Chiesta ad AIFA indicazione per prevenzione del cancro al colon-retto

A fine marzo Bayer ha presentato  all’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) la domanda per estendere l’indicazione terapeutica di aspirina/acido acetilsalicilico 100 mg (Cardioaspirin) alla prevenzione primaria del cancro del colon-retto per i pazienti eleggibili al trattamento a lungo termine di prevenzione cardiovascolare. L’Italia è il primo Paese in Europa in cui è stata richiestal’estensione di indicazione. Attualmente il farmaco … leggi tutto