bambini

TEV, rivaroxaban, bambini, pediatria

Rivaroxaban dimostra un buon profilo di efficacia e sicurezza nei bambini con tromboembolismo venoso

Lo studio di fase III EINSTEIN-Jr è il  più ampio programma di studi dedicato al tromboembolismo in pazienti pediatrici. Fornisce risultati coerenti con quelli degli adulti dimostrando che rivaroxaban riporta un basso rischio di recidive di tromboembolismo venoso (TEV), con un’altrettanto bassa percentuale di sanguinamenti nei bambini, rispetto allo standard of care1. Si tratta dei primi dati di … leggi tutto



Infanzia difficile: lo stress aumenta il rischio cardiovascolare

Diversi studi suggeriscono che le malattie cardiovascolari e metaboliche siano influenzate dallo stress. Recentemente è stato suggerito che le malattie cardiometaboliche abbiano origine a partire dall’infanzia. Ma il disagio psicologico insorto precocemente nella vita può davvero incidere sullo sviluppo della malattie cardiovascolari? Lo studioPsychological Distress Across the Life Course and Cardiometabolic Risk Findings From the … leggi tutto