farmaci

Antipertensivi: i calcio-antagonisti riducono l’incidenza di ictus

L’ipertensione arteriosa (IA) rappresenta il principale fattore di rischio per lo sviluppo di malattie cardiovascolari quali la cardiopatia ischemica e l’ictus cerebrale. L’ictus costituisce la seconda causa di morte al mondo, provocando ogni anno circa 6,7 milioni di decessi. L’ipertensione arteriosa costituisce uno dei principali fattori di rischio modificabili per ictus pertanto il controllo dell’ipertensione … leggi tutto


Trombocitopenia da eparina

Trombocitopenia da eparina

La trombocitopenia da eparina (HIT) è una complicanza fortunatamente non frequente della terapia eparinica, sebbene rappresenti la più importante e comune trombocitopenia da farmaci. Il disordine si manifesta fra 5 e 14 giorni dall’inizio della terapia…