GLORIA-AF

doac-nao-fibrillazione-ictus-anticoagulanti-gloria-af-coagulumreprot

Ancora uso poco appropriato per gli anticoagulanti diretti (NAO-DOAC). Dati GLORIA AF

Gli anticoagulanti diretti (NAO – DOAC) stanno progressivamente soppiantando gli anti-vitaminaK per la prevenzione del tromboembolismo arterioso nei pazienti con fibrillazione atriale non valvolare ma ancora molto c’è da fare per ottimizzare questo importante processo di cura. E’ il messaggio dell’analisi dei dati di un grande registro internazionale (GLORIA-AF,Global Registry on Long-Term Oral Antithrombotic Treatment … leggi tutto


aderenza-terapia-dabigatran-pradaxa-gloria-af-ictus-fibrillazione-coagulumreport

Fibrillazione e NAO. Aderenza alla terapia oltre il 70% per dabigatran

I pazienti con fibrillazione atriale non valvolare di nuova diagnosi (FANV/NVAF) trattati con l’anticoagulante orale (NAO) dabigatran hanno una probabilità del 76,6 % di essere ancora in trattamento dopo un anno e del 69,2 % dopo due anni. Sono questi i risultati di una nuova analisi del GLORIA -AF Registry Program presentati all’annual meeting dell’American Society of … leggi tutto


dabigatran gloria fibrillazione real life coagulumreport

Dabigatran: anticoagulante (NAO) sicuro ed efficace in real life. All’ESC 2016 il GLORIA-AF

I primi risultati dalla vita reale (real life) del Registro GLORIA-AF mostrano che l’anticoagulante dabigatran (Pradaxa, Boehringer Ingelheim) è associato a basse incidenze di ictus, sanguinamento maggiore o pericoloso per la vita del paziente. I dati del registro, presentati nel corso del congresso europeo di cardiologia ESC 2016,  si riferiscono a 2.932 pazienti, con nuova … leggi tutto