linee guida

infarto statine precoce coagulumreport

Infarto prima dei 50 anni: le statine per le linee guida (in molti casi) non servivano

La maggior parte dei pazienti che subiscono precocemente un infarto del miocardio non sarebbero stati eleggibili a terapia con statine in prevenzione primaria, secondo quanto stabilito dalle attuali linee guida. Questo dato allarmante è emerso dall’analisi retrospettiva di una coorte di 1.475 pazienti (20% donne, 57% STEMI), reclutati presso due grandi centri cardiologici universitari degli Stati Uniti, che avevano subito … leggi tutto


linee-guida-vasculopatie-esc-2017-coagulumreport

#esc2017. Linee guida su arteriopatie periferiche. Novità su diagnosi e terapia

La versione aggiornata delle linee guida su diagnosi e terapia delle arteriopatie periferiche è stata pubblicata dalla Società Europea di Cardiologia (ESC) in collaborazione con la Società Europea di Chirurgia Vascolare (ESVS). Si tratta di un documento molto articolato che non si limita a considerare le patologie del circolo arterioso degli arti inferiori ma copre tutti i distretti vascolari … leggi tutto


linee-guida-prevenzione-cardiovascolare-esc-2017-coagulumreport

Versione italiana commentata delle Linee guida ESC 2016 su prevenzione cardiovascolare

Sul Giornale italiano di cardiologia di agosto 2017  è stata pubblicata la versione italiana delle Linee guida europee 2016 sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari nella pratica clinica  pubblicate un anno fa in lingua inglese a cura della Società Europea di Cardiologia (ESC). Le due principali società cardiologiche nazionali, Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO) e Società Italiana di Cardiologia … leggi tutto


Fibrillazione. Le novità delle linee guida europee ESC 2016

La società europea di cardiologia (ESC) ha rilasciato una nuova edizione delle linee guida sulla gestione della fibrillazione atriale. La precedente risale al 2010 con un aggiornamento nel 2012 per l’introduzione di nuovi anticoagulanti orali (NAO). Il documento tratta in dettaglio molti aspetti della gestione della fibrillazione atriale, patologia che riguarda ormai il 3% della popolazione … leggi tutto



Studio Rotterdam, statine in prevenzione primaria cardiovascolare

L’American College of Cardiology / American Heart Association (ACC / AHA) e le linee guida (LG) della Società Europea di Cardiologia (ESC),  raccomandano di intraprendere la terapia ipolipemizzante con statine in prevenzione primaria, sulla base del rischio cardiovascolare globale. Tuttavia, gli algoritmi utilizzati per il calcolo del rischio cardiovascolare globale, non sono mai stati utilizzati … leggi tutto


Lacune di linee guida nelle gestione dei problemi cardiologici della popolazione anziana

La consapevolezza del fatto che le attuali linee guida in ambito cardiovascolare mancano di indicazioni applicabili ai soggetti anziani di età avanzata ha indotto le Società Scientifiche cardiologiche e geriatriche americane a pubblicare un documento dal titolo Lacune di conoscenza nelle gestione dei problemi cardiologici della popolazione anziana. Il documento parte dalla constatazione che incidenza … leggi tutto


Omega-3 dopo infarto, efficaci ma poco utilizzati

Gli omega-3 sono rimborsati in Italia per il trattamento di alcune forme di ipertrigliceridemia e nel trattamento del paziente con infarto miocardico recente. In questa seconda indicazione il farmaco è in grado di ridurre la mortalità prevalentemente prevenendo la morte improvvisa. Tale effetto è stato documentato in un trial clinico di ampie proporzioni ma non sappiamo quanto estesamente … leggi tutto