pressione alta

Ipertensione nella fibrillazione: più alto rischio di ictus. Studio ARISTOTLE

La fibrillazione atriale e l’’ipertensione arteriosa sono notoriamente tra i più rilevanti fattori di rischio per l’ictus ischemico e sono spesso presenti contemporaneamente. Mentre vi sono molte evidenze sull’efficacia della terapia antitrombotica per la prevenzione dell’ictus nei pazienti fibrillanti, non disponiamo di molte informazioni sul ruolo del controllo dei valori della pressione in questi pazienti. … leggi tutto


Ipertensione: online il nuovo algoritmo Aifa

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha presentato il 23 settembre a Roma il nuovo algoritmo sulla terapia delle persone con ipertensione. Realizzato in collaborazione con la Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa (SIIA) il nuovo strumento è un innovativo sistema on line in grado di orientare il medico nella definizione della terapia personalizzata per il trattamento del paziente … leggi tutto


Antipertensivi: i calcio-antagonisti riducono l’incidenza di ictus

L’ipertensione arteriosa (IA) rappresenta il principale fattore di rischio per lo sviluppo di malattie cardiovascolari quali la cardiopatia ischemica e l’ictus cerebrale. L’ictus costituisce la seconda causa di morte al mondo, provocando ogni anno circa 6,7 milioni di decessi. L’ipertensione arteriosa costituisce uno dei principali fattori di rischio modificabili per ictus pertanto il controllo dell’ipertensione … leggi tutto