trombolisi

trombolisi dabigatran darucizumab coagulumreport

Trombolisi sistemica in paziente con ictus ischemico in terapia con dabigatran? Si con idarucizumab. Case report

La trombolisi sistemica entro le prime 4 ore e mezza dalla comparsa dei primi segni e sintomi di un ictus ischemico acuto, costituisce una opzione terapeutica di straordinaria importanza e utilità per ridurre sia la mortalità sia, soprattutto, la disabilità legata all’evento vascolare cerebrale. Sebbene ultimamente in aumento, tuttavia, sono ancora relativamente pochi i pazienti … leggi tutto


tromboembolismo venoso nei pazienti con cancro

Trattamento del tromboembolismo venoso nei pazienti con cancro

Andrea Piccioli, Paolo Prandoni Dipartimento di Scienze Cardiovascolari Università di Padova   La stretta relazione esistente tra cancro e tromboembolismo venoso (TEV) è nota fin dai tempi di Trousseau ed è stata nel tempo confermata ed approfondita (1-3). Il cancro rappresenta infatti un fattore di rischio maggiore ed indipendente per il tromboembolismo venoso (1,2): il … leggi tutto


Promossa la trombolisi nell’ictus acuto nei pazienti in terapia con NAO

Una serie di casi clinici e una revisione della letteratura dimostrano la possibilità di effettuare la trombolisi in caso di ictus acuto in pazienti in terapia con NAO. Nei pazienti con ictus ischemico acuto, la somministrazione endovenosa dell’attivatore tissutale del plasminogeno (IV-tPA, alteplase)  può infatti essere un dilemma per un aumentato rischio emorragico a causa del … leggi tutto



dispositivo stent ictus actilyse device cardiotool

Un dispositivo per il trattamento dell’ictus. Nuove linee guida americane

Nuova opzione terapeutica per molti pazienti con ictus. Le Linee guida dell’American Heart Association/America Stroke Association (AHA/ASA), pubblicate lunedì 29 giugno, prevedono l’impiego di stent  per rimuovere il blocco a livello delle arterie cerebrali. E’ la prima volta che delle linee guida raccomandano l’impiego di un dispositivo per il trattamento di ictus, ed è il … leggi tutto


Uno stent per l’ictus. Novità dalle linee guida ACC/AHA

L’impiego di uno stent è la novità principale delle nuove Linee guida AHA/ASA per il trattamento endovascolare di ictus ischemico acuto. Le raccomandazioni, pubblicate lunedì 29 giugno, sono un aggiornamento ottenuto sulla base dei risultati di 8 studi clinici randomizzati di trattamento endovascolare e altri dati rilevanti pubblicati dal 2013. Le raccomandazioni americane confermato il ruolo principale … leggi tutto