Xarelto

rivaroxaban, xarelto, aspirina, ASA, vasculopatie, CAD, PAD

CHMP a favore di rivaroxaban e ASA in pazienti con CAD o PAD

Parere favorevole a una nuova indicazione di rivaroxaban (Xarelto), anticoagulante diretto (DOAC) inibitore del Fattore Xa di Bayer. Il Comitato che valuta i Farmaci per l’Uso Umano (CHMP) dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA), ha approvato la terapia con rivaroxaban 2,5 mg due volte/die, più acido acetilsalicilico (Aspirina, ASA) 75 – 100 mg una volta/die per … leggi tutto


rivaroxaban-aspirina-compass-arteriopatia-amputazioni-coagulumreport

Arteriopatia. Rivaroxaban e Aspirina riducono del 70% il rischio di amputazione

Una nuova analisi dallo studio COMPASS rivela che rivaroxaban (2,5 mg due volte/die) più aspirina (100 mg/die) ha ridotto del 70% il rischio di amputazione maggiore in pazienti con arteriopatia periferica (PAD, Peripheral artery disease). L’associazione si è dimostrata efficace anche nell’endpoint primario riducendo del 28% il rischio relativo di eventi avversi cardiovascolari maggiori (MACE), e del 46% per gli eventi avversi maggiori agli arti … leggi tutto


xarelto-rivaroxaban-tromboembollismo-tev-10-mg-coagulumreport

La Ce approva rivaroxaban 10 mg a nella prevenzione delle recidive di TEV

La Commissione Europea ha approvato l’aggiornamento delle indicazioni dell’anticoagulante diretto rivaroxaban (Xarelto) includendo anche il dosaggio di 10mg in monosomministrazione giornaliera per la terapia a lungo termine per la prevenzione delle recidive di tromboembolismo venoso (TEV) . Questo aggiornamento di indicazione vale per i pazienti che hanno già ricevuto almeno sei mesi di terapia anticoagulante e mette a disposizione dei medici … leggi tutto


xarelto-rivaroxaban-bayer-ce-pci-stent-tvp-coagulumreport

Due nuovi ok in Ue per rivaroxaban: 15mg post angioplastica (PCI) e 10 mg post TVP

Sono due le nuove approvazioni in Europa per due dosaggi di rivaroxaban (Xarelto, Bayer). La CE ha approvato il 15 mg/die in post angioplatica (PCI), mentre il CHMP raccomanda la dose di 10 mg/die nella prevenzione della recidiva di TVP. Rivaroxaban 15 mg Il 18 settembre 2017, la Commissione Europea (CE) ha dato il via libera all’aggiornamento della scheda tecnica di rivaroxaban (Xarelto, … leggi tutto


compass-rivaroxaban-aspirina-asa-esc2017-coagulumreport

#esc2017. Rivaroxaban e aspirina: associazione efficace in prevenzione secondaria. Studio COMPASS

L’associazione dell’anticoagulante orale rivaroxaban (Xarelto, Bayer / Janssen ) alla dose di 2,5 mg due volte al giorno con aspirina (ASA) 100 mg una volta al giorno, migliora la sopravvivenza e riduce ictus e infarto rispetto all’aspirina da sola in pazienti con malattia coronarica stabile o arteriopatia periferica. Sono questi i risultati dello studio COMPASS presentati al congresso della European society of … leggi tutto


rivaroxaban-stent-xarelto-pci-coagulumreport

CHMP dà parere favorevole a rivaroxaban dopo PCI e stent

Il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) ha espresso parere positivo all’aggiornamento della scheda tecnica dell’inibitore orale del fattore Xa rivaroxaban (Xarelto, Bayer), al dosaggio di 15 mg una volta al giorno in associazione ad un inibitore del recettore P2Y12 per il trattamento di pazienti affetti da fibrillazione atriale … leggi tutto


rivroxaban-cancro-fibrillazione-xarelto-coagulumreport

Fibrillazione e cancro attivo: rivaroxaban (DOAC) efficace e sicuro come in ROCKET-AF

Efficacia e sicurezza del rivaroxaban nel trattamento della fibrillazione atriale non valvolare di pazienti con cancro in fase attiva sono sovrapponibili a quelle riscontrate nella popolazione generale. E’ il risultato di uno studio condotto preso il Memorial Sloan Kettering Cancer Center in New York City su 163 pazienti con malattia neoplastica in atto e fibrillazione atriale trattati tra il gennaio del 2014 e il … leggi tutto


rivaroxaban-einstein-asa-tev-recidiva-coagulumreport

Prevenire le recidive TEV? Rivaroxaban più efficace di ASA. Studio EINSTEIN CHOICE

L’anticoagulante diretto rivaroxaban (DOAC, inibitore orale del Fattore Xa) – sia 10 mg sia 20 mg in monosomministrazione giornaliera  – ha ridotto in modo significativo il rischio di recidiva di tromboembolismo venoso (TEV) rispetto ad aspirina (ASA) 100 mg una volta/die, in pazienti che avevano precedentemente completato un periodo fino a 6-12 mesi di terapia … leggi tutto


rivaroxaban-xarelto-bayer-compass-arteriopatia-coagulumreport

Coronaropatia e arteriopatia periferica: rivaroxaban (DOAC) efficace. Studio COMPASS

L’anticoagulante diretto (DOAC)  rivaroxaban (Xarelto, Bayer) è più efficace della sola aspirina, nel prevenire eventi cardiovascolari avversi maggiori (MACE) o morte in pazienti ad alto rischio perchè affetti da coronaropatia (CAD) o arteriopatia periferica (PAD). Questi, in sintesi, i risultati, ad interim, dello studio COMPASS di fase III che verrà quindi concluso un anno prima del previsto, … leggi tutto


Fibrillazione. Profilo rischio-beneficio favorevole al NAO rivaroxaban (Xarelto, Bayer) in real life. ESC 2016

Nuovi dati dalla vita reale (real-life) provenienti da molti Paesi promuovono l’impiego di del nuovo anticoagulante orale (NAO) rivaroxaban (Xarelto, Bayer) in pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare. I risultati, presentati nel corso del e presentati al Congresso ESC 2016, che si tiene a Roma dal 27 al 31 agosto, riguardano l’impiego dell’inibitore del fattore Xa … leggi tutto