Le occlusioni venose retiniche

occlusioni venose retiniche (OVR)
Domenico Prisco, Rossella Marcucci, Elisa Grifoni, Caterina Cenci Dipartimento di Area Critica Medico-Chirurgica, Università degli Studi di Firenze INTRODUZIONE Le occlusioni venose retiniche (OVR) costituiscono la più comune patologia vascolare retinica  e sono generalmente associate a perdita del visus di grado variabile, rappresentando la seconda più frequente patologia responsabile di cecità dopo il diabete mellito. Secondo studi ormai datati, la prevalenza risultava pari a 0.3-1.6% con una incidenza a 5

Questo contenuto è riservato agli iscritti alla newsletter del settore sanitario: si prega di accedere utilizzando il form sottostante, oppure di compilare il form di registrazione. Dopo la registrazione, oltre ad avere accesso a tutti i contenuti del portale, riceverai aggiornamenti utili alla pratica clinica. Se non si ricordano i dati di accesso, cliccare qui

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
Really Simple CAPTCHA is not enabled
*Campo obbligatorio