Dopo stent, ok per inibitori di pompa e doppia antiaggregazione (ASA/clopidogrel)

La doppia antiaggregazione con aspirina (ASA, acido acetilsalicilico) e clopidogrel è raccomandata dopo intervento di angioplastica coronarica, ma aumenta di circa 2-3 volte il rischio di emorragia gastrointestinale. Gli effetti degli inibitori della pompa protonica (PPI) sul metabolismo del clopidogrel sono stati già più volte descritti, ma il significato clinico di questa interazione non è ancora del tutto chiaro. Gli autori dello studio Incidence of cardiovascular events and gastrointestinal bleeding in

Questo contenuto è riservato agli iscritti alla newsletter del settore sanitario: si prega di accedere utilizzando il form sottostante, oppure di compilare il form di registrazione. Dopo la registrazione, oltre ad avere accesso a tutti i contenuti del portale, riceverai aggiornamenti utili alla pratica clinica. Se non si ricordano i dati di accesso, cliccare qui

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
Really Simple CAPTCHA is not enabled
*Campo obbligatorio