Aspirina a basse dosi per anni riduce la mortalità per qualsiasi causa, anche per cancro

aspirina prevenzione-cancro-tumore-cardio-coagulumreprot
L’assunzione regolare di aspirina per almeno 6 anni riduce il rischio di morte per qualsiasi causa del 7% nelle donne e dell’11% negli uomini . In particolare, 100 mg di aspirina al giorno, a lungo termine, abbassano di circa il 30% il rischio di morte per tumori del colon-retto in entrambi i sessi: dell’11% il cancro al seno nelle donne, del 23% delcancro alla prostata e del 14% per cancro

Questo contenuto è riservato agli iscritti alla newsletter del settore sanitario: si prega di accedere utilizzando il form sottostante, oppure di compilare il form di registrazione. Dopo la registrazione, oltre ad avere accesso a tutti i contenuti del portale, riceverai aggiornamenti utili alla pratica clinica. Se non si ricordano i dati di accesso, cliccare qui

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
Really Simple CAPTCHA is not enabled
*Campo obbligatorio