Semplificare i percorsi e promuovere la formazione su anticoagulanti (DOAC)

osservatorio-fenomeno-nao-doac-anticoagulanti-daiichi-emilia-romagna-coagulumreport
Nonostante i vantaggi e la diffusione nella pratica clinica degli anticoagulanti diretti (NAO/ DOAC) nella prevenzione di ictus in pazienti con fibrillazione atriale, permangono alcuni aspetti di questa terapia suscettibili di miglioramento, non solo nell’ambito clinico ma anche e soprattutto organizzativo. Alcuni di questi aspetti sono emersi come particolarmente rilevanti nel corso dell’Osservatorio Fenomeno NAO, tavolo multidisciplinare  promosso da Daiichi Sankyo  in tre Regioni italiane per garantire sostenibilità ed efficienza alla terapia con anticoagulanti

Questo contenuto è riservato agli iscritti alla newsletter del settore sanitario: si prega di accedere utilizzando il form sottostante, oppure di compilare il form di registrazione. Dopo la registrazione, oltre ad avere accesso a tutti i contenuti del portale, riceverai aggiornamenti utili alla pratica clinica. Se non si ricordano i dati di accesso, cliccare qui

Utenti collegati esistenti
   
Nuova Registrazione Utente
* Ti preghiamo di accettare le Condizioni di Servizio
Really Simple CAPTCHA is not enabled
*Campo obbligatorio